NEWS!

ARCHIVIO...


29/06/2022

    Genova - Elezione Consigliere Nazionale per la Liguria per il restante periodo 2020/2023
    In data odierna presso la Sede della Sezione in Corso Aurelio Saffi,1 si sono svolte le votazioni per l’elezione del nuovo Consigliere Nazionale per la Liguria.
    Le votazioni si sono svolte dalle ore 16:00 alle ore 18:00 ed hanno votato in presenza o per delega 22 Soci su 55 aventi diritto.
    La Commissione era così composta:
    Presidente Mauro Traverso;
    Membro Antonio Scollo;
    Membro/Segretario Roberto Piacentini.
    Dal risultato dello spoglio è stato eletto Consigliere Nazionale per la Liguria, con l’unanimità dei voti dei partecipanti alla votazione, l’Avvocato Dott. Roberto Lindo Michele Casorati.
    Il Presidente e tutti i membri della Commissione si congratulano con il nuovo Consigliere Nazionale per la Liguria augurandogli un buon lavoro.
    Il Presidente
    Dra.Salvatore Alberti


21/06/2022

    Genova - Corso A2 di Protezione Civile
    Nei giorni 18 e 19 Giugno 2022 la Sezione Ligure San Giorgio Genova - Magg. Manusardi è stata interessata attraverso il Presidente S.Alberti ed i Consiglieri R.Piacentini e R.Casorati al corso di aggiornamento A2 di Protezione Civile indetto dalla Regione Liguria. Gli argomenti trattati, cartografia, utilizzo impianti radio regionali, elicooperazione, psicologia dell’emergenza, primo soccorso, uniti all’immancabile aspetto normativo, sono stati presentati da professionisti dei vari settori, impegnati anch’essi in protezione civile. Argomenti interessanti ed utili per l’Attività di P.C., ma anche nella vita di relazione quotidiana. L’impegno si è concluso nel tardo pomeriggio della domenica, dopo oltre 16 ore di aula e training addestrativo, con debriefing finale e con un test di idoneità centrato dai nostri cavalieri assieme ad altri 29 idonei su oltre 40 partecipanti di altre associazioni di volontariato.
    Proprio nell’esercizio di Pronto Soccorso la "squadra ANAC" ha ricevuto i complimenti dei medici formatori per l’ottima osservanza dei protocolli di intervento.
    Presto altri soci della Sezione prenderanno parte ai nuovi cicli addestrativi previsti dalla Regione Liguria.
    R.L.M. Casorati

    Img Img Img Img


27/05/2022

    Genova - Cerimonia di consegna tessera sociale ai nuovi iscritti.
    Nella giornata odierna presso la sede della nostra Sezione il Presidente Dra.Salvatore Alberti ha consegnato, con una piccola cerimonia, la tessera sociale ai nuovi iscritti alla Sezione.
    Il Presidente dopo una breve relazione e a sorpresa ha voluto contemporaneamente premiare, con un orologio della Sezione, il Segretario Roberto Piacentini per l’attività svolta con costanza, sacrificio e senso del dovere durante i tre giorni del GP Days.
    Ecco i nostri nuovi soci:
    Tess.n.AP303 Avvocato Garrone Anna (amazone);
    Tess.n.AP305 Avvocato Casorati Lavinia;
    Tess.n.AP307 Tenente Fanfani Antonio;
    Tess.n.AP304 Tenente Biscaldi Danilo;
    Tess.n.AP306 Artigliere Cherubini Maurizio;
    Benvenuti in Cavalleria.
    Dra.Salvatore Alberti

    Img Img Img Img Img


23/05/2022

    Genova - Fiera di Santa Zita
    Su richiesta della Dott.ssa Paola Costa del Comune di Genova è stato chiesto per il giorno 22 maggio un servizio di volontariato in supporto agli organizzatori della Fiera di Santa Zita, punto di ritrovo in Piazza Paola Da Novi. Con turno mattina dalle ore 08:00 alle 14:00 e al pomeriggio dalle 14:00 alle 20:00 circa.
    La Sezione ha fornito:
    1 volontario al mattino Roberto Piacentini
    1 volontario al pomeriggio Tomi Giorgio
    Roberto Piacentini


22/05/2022

    Festa per la nuova sede della protezione civile di Besozzo, provincia di Varese
    Intervento nucleo droni 22 Maggio 2022
    Località Besozzo – Via Mazzini
    Pilota : Luciano Antonio Pilastro
    Drone impiegato: Parrot Anafi
    In occasione dell’inaugurazione della nuova sede della Protezione Civile di Besozzo in data 22 maggio 2022 è stata richiesta la partecipazione del nucleo Droni Cavalleria per le riprese dall’alto.
    Arrivo sul posto h 9.30, mezz’ora prima dell’inizio cerimonia per valutazione- sul Portale D-Flight - delle restrizioni di volo nella zona interessata, altezza massima 45mt consentita per la presenza dell’aeroporto non strumentale di Calcinate del Pesce.
    Condizioni meteo ottimali:
    temperatura 25 gradi
    vento 8km/h
    Visibilità 16km
    Satelliti visibili 20
    Dopo aver scelto la piazzola di decollo in condizioni di sicurezza, lontana da personale non autorizzato e dal pubblico presente, si procedeva al volo alle ore 10 - inizio dell’evento.
    Il volo è stato eseguito a 10 mt di altezza in conformità con le regole sulla privacy.
    Termine del volo h 10.45.
    Nessun problema da segnalare.
    Nucleco Cavalleria Genova ODV
    Responsabile Distaccamento Droni
    Cavg. Luciano Antonio Pilastro

    Img Img Img Img Img


19/05/2022

    Genova - Tappa ciclistica del Giro d’Italia
    Su richiesta del Comune di Genova - Protezione Civile, oggi la nostra Sezione è stata impegnata in diversi punti della città a presidio di incroci stradali e pedonali al fine di tutelare la sicurezza dei corridori durante il loro transito.
    Si ringraziano i soci che hanno prestato la loro opera per la nostra Sezione e per la Protezione Civile.
    Il Presidente Dra.Salvatore Alberti

    Img Img Img Img Img


16/05/2022

    GP Days - Genova 13-14-15 Maggio 2022

    Cavalleria, Aeronautica, Moto Guzzi
    Ma cosa c’entra la Cavalleria con la Moto Guzzi e la stessa con l’Aeronautica?

    Apparentemente poco, ma in realtà il rapporto fra le tre entità è molto più stretto, o almeno così mi è venuto da pensare.
    Agli albori dell’Aeronautica, nel periodo antecedente la prima Guerra Mondiale, ed anche durante la stessa, non si poteva ancora parlare di un’arma distinta dal Regio Esercito e dalla Regia Marina. Furono però parecchi i militari che dalla Nobile Arma di Cavalleria chiesero di transitare nel Battaglione Aeronautico. Forse questi giovani temerari, adusi a cavalcare al galoppo sfrenato, pronti a sfidare la velocità e i rischi di una carica ad armi in pugno, vedevano in questo nuovo mezzo una nuova ed avvincente sfida. Storicamente e per prestigio acquisito non possiamo che ricordare per primo l’Asso degli Assi, Francesco Baracca,Img già Ufficiale del Piemonte Reale Cavalleria, ma per dovere di cronaca non possiamo non citare Fulco Ruffo di Calabria con ben 20 vittorie in duello aereo ed altri Assi quali Flaminio Avet dei Lancieri di Firenze, Gastone Novelli dei Lancieri di Montebello, Giorgio Pessi del 2° Reggimento di Cavalleria e Guido Masie del 5° Lancieri di Novara. Ricordiamo però che per essere definiti "Assi" era necessario avere un minimo di 5 vittorie accreditate e quindi l’elenco potrebbe essere lungo se considerassimo che molti Cavalieri, divenuti Cavalieri alati, sono accreditati di 2, 3 vittorie aeree e nel complesso contribuirono comunque al successo sugli Imperi Centrali.

    Tutto qui? Si potrebbe obiettare.

    No, l’aviazione del tempo rappresentava per il mezzo innovativo messo a disposizione quanto di più performante possibile si potesse avere in tema di macchina bellica. Se per secoli il cavallo, con tutti i suoi impieghi, era stato considerato quella macchina in grado di dare quel qualcosa in più, nei primi vent’anni del XX secolo l’aeroplano rappresentava quel salto di qualità che forse era proprio dell’animus del Cavaliere. L’impeto, la velocità con cui un "bombardiere" o un "caccia" di allora potevano scagliarsi su posizioni a terra era del tutto analogo, in termini di impatto bellico, a quello di una carica di cavalleria.
    L’aeroplano aveva con sè il vantaggio della velocità con cui avvicinarsi ed allontanarsi dal teatro operativo.
    Ho avuto la fortuna, quando ero ragazzo, di poter conoscere un aviatore(*) di quel tempo, il quale mi spiegò che anche a 2000 metri di altezza esisteva tra piloti avversi un codice Cavalleresco, un codice d’onore da osservare e che valeva per tutti, anche per chi non proveniva dalla Cavalleria. La prima e fondamentale regola era che il duello aereo doveva avvenire in maniera leale, ed anche quando si perveniva all’abbattimento dell’avversario lo si doveva fare in maniera leale e sempre con rispetto dell’uomo pilota.
    Ho letto di alcuni episodi in cui alcuni aviatori, constatato l’esaurimento del munizionamento da parte dell’avversario, intimavano allo stesso di atterrare e atteso l’allontanamento del pilota provvedevano alla distruzione dell’aeroplano nemico. E poi, questi piloti eroici che erano spesso protagonisti di atterraggi di fortuna, di cambi dell’elica rotta, di rappezzamenti del velivolo cui provvedevano personalmente per poter rientrare alla base, assomigliavano davvero molto al Cavaliere nell’atto di prendersi cura dell’altra parte del binomio.

    E tutto questo cosa ha a che fare con la Moto Guzzi?

    Il fondatore della nota casa Italiana di motociclette, vanto nazionale era un Aviatore della Grande Guerra e si chiamava Giorgio Parodi. Nato nel 1897 a Venezia, da famiglia Genovese.
    Nella prima guerra mondiale si era arruolato nel Battaglione Aviatori provenendo dalle fila della Regia Marina. Con quelle macchine volanti, fatte di legno e tela ove, come mi disse l’aviatore da me conosciuto, la prima forma di coraggio era salirci sopra e volare era solo una conseguenza, Parodi sviluppò non solo quelle conoscenze tecniche, ma anche quello spirito di sfida che lo portò qualche anno più tardi, nel 1921, a proporre al padre Emanuele di finanziarlo per aprire una fabbrica di motociclette. In quegli anni la situazione nazionale era tutt’altro che semplice e anche questo rappresentava un ulteriore motivo di sfida.
    Anche la motocicletta era un po’agli albori del suo sviluppo, ma anch’essa richiamava quel senso di libertà che per millenni era stato rappresentato solo dal cavallo.
    Parodi, che aveva volato insieme a Ufficiali e a militari di cavalleria e con gli stessi aveva condiviso le attese e i momenti di riflessione tra una missione e l’altra, aveva sviluppato un forte senso di altruismo e di rispetto per gli altri; tutto ciò grazie anche alla sua educazione familiare. Un episodio della sua vita è proprio improntato a questo senso di Cavalleria.
    Quando assieme al suo motorista Carlo Guzzi si trovarono a scegliere un nome da dare alla propria attività, Parodi impose che la fabbrica si chiamasse GUZZI perché se avessero usato l’acronimo GP (Guzzi-Parodi) tali lettere avrebbero potuto ingenerare l’idea che significassero Giorgio Parodi.
    Non possiamo che parlare di un atteggiamento assolutamente cavalleresco posto che la compagine "azionaria" della Moto Guzzi di allora apparteneva per la stragrande maggioranza alla famiglia Parodi.
    Img Nei Giorni 13, 14, 15 maggio 2022 la Moto Guzzi ha celebrato, con un anno di ritardo, i primi cento anni della sua storia. Si è infatti tenuta a Genova una "tre giorni" che ha visto la Sezione ANAC di Genova partecipare attivamente all’organizzazione ed alla gestione dell’evento affiancando quale sponsor collaborativo tutte le istituzioni locali e i vari partner legati direttamente alla casa motociclistica. Ci lega una particolare intesa con gli amici dell’Associazione Arma Aeronautica Sez. di Genova che era coinvolta in modo assai diretto; per questo non abbiamo esitato quando ci è stato chiesto di "dare una mano".
    L’impegno non è stato semplice, ma lo abbiamo assolto con il massimo spirito di servizio. Per quanto provati fisicamente, quando alla fine della manifestazione abbiamo visto le Frecce Tricolori sorvolare il cielo di Genova abbiamo pensato che anche qualcosa dell’Arma di Cavalleria stesse volando lassù e che grazie ai nostri antichi compagni d’Arma tutto questo fosse stato possibile.
    Dott.Roberto Lindo Casorati

    (*) Inardo Avandino menbro della Squadriglia dell’Asso di cuori Ernesto Cabruna - Alpino.


    Img Distaccamento Nucleo Droni
    In data 15 Maggio 2022 il distaccamento droni è stato impegnato per riprese video in aria in occasione della corsa della 8 cilindri Moto Guzzi, presso Genova porto vecchio e riprese a terra con macchina fotografica e go-pro.
    I droni impegnati nelle riprese aeree sono i seguenti:
    Dji mavic mini 2
    Dji phantom 4
    Piloti:
    Luciano Antonio Pilastro
    Marino Magrini
    In data 14 Maggio 2022 in un briefing tra piloti abbiamo valutato le condizioni meteo, rivelatesi ottimali per il volo, nonchè eventuali restrizioni di volo nella zona interessata.
    Le restrizioni emanate con Notam dall’aviazione civile indicavano un divieto al volo il giorno 15 Maggio 2022 dalle ore 14.50 alle ore 16.30, dal suolo sino ad una altezza di 6000 piedi a causa di una esibizione della pattuglia delle Frecce Tricolori.
    Giunti sul luogo, dopo una prima valutazione, si è scelta una piazzola di decollo libera da ostacoli, delimitata e sorvegliata onde evitare l’ingresso di personale non autorizzato.
    Alle ore 10.00 è stato effettuato il primo volo di prova dove non sono state riscontrate interferenze coi droni impegnati.
    Successivamente si è deciso di eseguire le riprese con dei voli radenti alla banchina, ad una altezza di circa 10m ed in zona di sicurezza dal pubblico con i droni in modalità lenta ed attivando il geofencing delimitando di fatto la zona di buffer dove eseguire le riprese, in questo modo si è operato conformemente alle regole ENAC sulla sicurezza di volo.
    Tale scelta è stata resa obbligatoria dai continui attacchi di volatili (gabbiani/piccioni) presenti nella zona, verso i nostri aeromobili.
    I voli sono stati effettuati dalle ore 10.30 alle ore 12.00 mantenendo gli aeromobili a quote differenti se impegnati in volo in contemporanea.
    Non vi sono da annotare altre difficoltà oltre quelle descritte durante il volo.
    Nucleo Cavalleria Genova ODV
    Responsabile Distaccamento Droni
    Cavg. Luciano Antonio Pilastro

    Img Img Img Img Img Img Img Img Img


08/05/2022

    Euro Flora 23 Aprile / 8 Maggio 2022 - Genova Nervi (GE)
    Dal 23 Aprile 2022 al giorno 8 Maggio si è tenuta, a Genova Nervi, la XII edizione di Euroflora.
    La più spettacolare delle manifestazioni floreali d’Europa è ritornata ai Parchi ed ai Musei di Nervi per l’edizione 2022 per regalare a tutti i visitatori un’esperienza unica inserendo la kermesse floreale in uno scenario di per sè già spettacolare.
    Il viaggio di Euroflora inizia nel 1966 nei locali della Fiera di Genova, una storia che oggi continua, che ha visto la sua prima edizione tenuta a battesimo da una madrina d’eccezione, l’allora Principessa di Monaco S.A.S. Grace Kelly. Img Non a caso il figlio S.A.S. Alberto di Monaco ha onorato con la Sua presenza anche quest’ultimo evento.Img
    Da quelle edizioni, cui gli uomini ed anche i ragazzi (attingo a ricordi personali) accedevano rigorosamente in giacca e cravatta le manifestazioni si sono susseguite facendo registrare un pieno successo di pubblico e di espositori. Ogni nuova edizione vedeva e vede ancora l’esposizione di novità floreali cui sono stati attribuiti nel tempo i nomi di donne icone della bellezza e dell’eleganza o di altri illustri rappresentati del genere umano.
    La cornice nella quale l’esposizione floreale si inserisce è quella dei parchi di Nervi, un vero fiore all’occhiello della Città di Genova, una serie di parchi e di ville patrizie, oggi di proprietà Comunale, che si affacciano sul mare ove la passeggiata Anita Garibaldi, a strapiombo sull’acqua, ci presenta un panorama mozzafiato della costa ligure da Capo Noli fino al monte di Portofino.Img
    Già solo trovarsi a Nervi offre una sensazione di vacanza e di rilassamento.
    In effetti la Circoscrizione Nerviese era scelta ad inizio ‘900 da buona parte delle teste coronate di mezza Europa quale sede eletta per passare i mesi invernali sfuggendo ai rigori inverali dell’Europa Centro-Orientale.Img
    Non era difficile incontrare a passeggio esponenti della casa regnante di Russia o membri della Imperiale Casa d’Austria - Ungheria. L’aristocrazia Prussiana non disdegnava questa località sede, del jet-set internazionale di allora frequentata anche da artisti, scrittori, pittori e musicisti.
    Questa edizione di Euroflora, come anche la precedente ha visto la partecipazione dei Soci ODV-PC della Sezione Ligure San Giorgio Genova. Un nutrito gruppo di "cavalieri" ha svolto servizio di accoglienza all’interno ed agli accessi della manifestazione riscuotendo, senza falsa modestia, il plauso dell’organizzazione di protezione Civile del Comune di Genova. In particolare ci è stata riconosciuta, a differenza di altre organizzazioni ed associazioni, la costante attenzione al mandato assegnato cosi come la puntualità nell’osservanza degli orari prestabiliti. Inutile dire che essere "Cavalieri" presuppone una formazione ed un approccio all’impegno differente da altri soggetti. Anche se la manifestazione è ormai volta al termine suggeriamo a tutti gli amici soci ANAC qualora non siano mai venuti a vedere Euroflora di programmare una visita a Genova in occasione della prossima edizione perché lo spettacolo offerto vale davvero un viaggio nella Superba.
    Il Consiglio Direttivo della Sezione è ovviamente sempre a disposizione di ogni Socio ANAC per esigenze ed aiuto che si possa presentare in occasione di una qualsiasi visita a Genova.
    Dott.Roberto Lindo Casorati

    Img Img Img Img Img


13/04/2022

    Genova Molassana - La Bicicletta della Memoria restituisce il piastrino militare di un soldato disperso in Russia.
    Su invito del Municipio IV Media Val Bisagno si è svolta nella mattinata di oggi la cerimonia della consegna di un piastrino alla famiglia Ponschin.
    Piastrino portato in italia da uno dei suoi viaggi in bicicletta dal sig. Giovanni Bloisi nella terra di Russia nel 2017 di cui gli abitanti nella zona del Don, con cui ha avuto contatti, gli hanno consegnato alcune piastrine e una gavetta dicendo "Italiani brava gente".
    Con il supporto di uno studioso Riccardo Bulgarelli sono riusciti a ricostruire la storia di questo Artigliere Davide Ponschin e di individuare i familiari residenti tutt’ora nel territorio di Genova Molassana.
    La cerimonia predisposta dalla nostra Sezione in collaborazione con l’U.N.I.R.R. nel 2020 era stata rinviata ad oggi causa epidemia Covid19.
    Alla cerimonia erano presenti oltre ai familiari di Ponschin:
    Il Presidente del Municipio Roberto Davoglio;
    L’Assessore Barbara Comparini;
    In rappresentanza del comandante del C.M.E. il Col.Giovanni Boggeri;
    Il Vice Presidente dell’U.N.I.R.R. della Liguria Adolfo Morando;
    Il Labaro Nastro Azzurro provincia di Genova;
    Assoarma città di Genova Presidente Bers. Lorenzo Campani;
    L’U.N.U.C.I. sezione di Genova;
    L’Associazione Polizia;
    L’Associazione Artiglieri d’Italia Regione Liguria;
    Sig.Francesco Maggi collezionista di giornali di trincea della 1 e 2 guerra mondiale di cui sono stati esposti gli originali relativi alla campagna di Russia;
    Tre classi della scuola media e privati cittadini.
    Il Presidente Dra.Salvatore Alberti


    Benedizione e preghiera dell’Artigliere (mp4) - Premi QUI per video integrale.

10/04/2022

    Genova Foce - Protezione Civile MezzaMaratona Internazionale.
    In data 10 Aprile, il nucleo ODV PC della sezione Ligure San Giorgio Genova, nell’ambito della collaborazione, ormai consolidata negli anni, con il Comune di Genova, ha contribuito allo svolgimento di una gara di maratona con percorso per le vie cittadine. Nell’orario di svolgimento della maratona il nucleo è stato incaricato di interdire il passaggio ai veicoli nelle strade adiacenti al percorso. E’ sempre con grande piacere che la sezione di Genova partecipa fattivamente alla vita della città.
    Mauro Traverso


03/04/2022

    Museo della C.R.I. - Campomorone (GE)
    Oggi la nostra Sezione, in collaborazione con l’Associazione Moto Guzzi Genova, ha fatto tappa per una visita guidata al museo nazionale della C.R.I. a Campomorone (GE).
    Presenti oltre al sottoscritto anche un Artigliere. Dopo la visita al Museo lauto rancio presso vicina trattoria.
    Si ringrazia il Sig. Giuseppe Pittaluga curatore del museo per averci ospitato e fatto fare un vero e proprio viaggio nella storia. Esperienza unica..
    Il Presidente Dra.Salvatore Alberti

    Img Img Img Img Img


20/03/2022

    Genova Bolzaneto - Protezione Civile presidio Fiera di San Giuseppe.
    Oggi la nostra Sezione ha svolto attività di presidio e sicurezza nel turno mattiniero, dalle ore 08:00 alle ore 14:00, durante la fiera rionale di San Giuseppe.
    La Segreteria


19/03/2022

    Genova Voltri - Protezione Civile corsa ciclistica Milano/San Remo.
    Oggi la nostra Sezione con un nostro Socio volontario Roberto Piacentini ha svolto controlli di sicurezza e supporto alla Polizia Locale per il controllo all’accesso alla via principale di Genova Voltri, al fine di agevolare il regolare decorso della corsa ciclistica Milano/San Remo.
    Con vivo apprezzamento.
    Il Presidente Salvatore Alberti


18/03/2022

    Elezioni Presidente della Sezione Ligure San Giorgio Genova - Nucleo Cavalleria Genova ODV.
    Nella data odierna si è svolta, presso la sede, l’assemblea dei Soci per la nomina, causa dimissioni anticipate, di un nuovo Presidente e l’approvazione del bilancio consuntivo 2021 e previsionale 2022.
    Dall’esito della votazione è stato nominato, con l’unanimità dei voti, il Dragone Salvatore Alberti Presidente della Sezione - Nucleo Cavalleria Genova ODV. Il quale ha accettato la carica.
    L’assemblea, sempre all’unanimità, ha approvato anche detti bilanci.
    Il Presidente dell’Assemblea
    Ten.Mauro Traverso


    Dragone Salvatore Alberti

08/03/2022

    8 Marzo Festa della Donna.
    Su espresso invito dell’Assessore Regionale alle Pari opportunità - Tutela e valorizzazione dell’Infanzia *Avv. Simona Ferro, la nostra Sezione Ligure San Giorgio Genova, il giorno 8 marzo 2022 ha inviato una propria rappresentanza in occasione di un evento organizzato per la festa della donna. Dopo l’intervento iniziale dell’Assessore sono intervenute diverse professioniste legali da anni impegnate sul territorio ligure per la tutela dei diritti della donna e nei centri antiviolenza in ambito regionale. Gli interventi hanno ricordato quanto sia importante una quotidiana attenzione su che questo tipo di problematiche. Da sottolineare anche le parole del Questore Dott. Orazio D’Anna che ha sottolineato il costante impegno delle istituzioni nel contrasto alla violenza di genere.
    L’Assessore Avv. Simona Ferro, ringraziandoci della presenza, ha sottolineato con una battuta che alla festa della donna "la cavalleria non può mancare!"
    Roberto L. Casorati
    *Pari Opportunità, Stili di vita consapevoli, Cittadinanza Responsabile, Tutela e valorizzazione dell’Infanzia, Tutela degli Animali d’affezione, Tutela dei Consumatori, Sport, Organizzazione e Personale regionale.


05/03/2022

    Raccolta materiale di prima necessità per la popolazione Ucraina - Protezione Civile.
    In data 4 e 5 Marzo 2022 il Comune di Genova, attraverso il pronto impiego delle Associazioni di Protezione Civile, ha ritenuto opportuno aprire un proprio HUB per la raccolta ed il successivo invio di generi alimentari, medicinali e vestiario, in relazione all’emergenza rappresentata dagli sfollati Ucraini.
    Nonostante i tempi intercorrenti tra chiamata e momento operativo fossero alquanto ristretti, la nostra Sezione ha prontamente risposto e i "Dragoni" Alberti( 1° ) e Piacentini( 4° ) si sono presentati sul luogo richiesto. A detta degli stessi ed anche di tutti gli altri operatori di Protezione Civile, il lavoro si è rivelato particolarmente "fisico" in quanto si trattava di preparare e movimentare gli scatoloni colmi di materiali da inviare verso i centri di accoglienza. Stanchi e fisicamente provati, al termine di questa due giorni, i nostri amici erano però particolarmente soddisfatti per aver fattivamente collaborato ad un progetto di natura umanitaria e di servizio al prossimo che non può che rendere loro onore.
    Bravi ragazzi!
    Roberto L. Casorati


01/01/2022

    **************** ************** ************** ************** ************** ************** ************** **************
    Buon 2022
    La Sezione Ligure San Giorgio Genova
    **************** ************** ************** ************** ************** ************** ************** **************



Associazione Nazionale Arma di Cavalleria
Sezione Ligure San Giorgio Genova
Nucleo Cavalleria Genova ODV
CF.95214180101
Corso Aurelio Saffi n.1 int.3 - 16128 Genova
email: info@anacgenova.it
***